La grande decisione di Ester

Storie Bibbia 2011-1_BIBBIA 04/03/11 00:21 Pagina 116 ANTICO TESTAMENTO 57. La grande decisione di Ester Dopo che Ester era diventata regina, il re Assuero promosse a capo di tutta la corte Aman, un suo consigliere orgoglioso, vanitoso e crudele. Egli fece porre il suo seggio al di sopra di quello di tutti i principi che erano con lui. Tutti i ministri del re si dovevano inginocchiare e prostrare davanti ad Aman, perché così aveva ordinato il re. Ma Mardocheo, che adorava solo Dio, non lo faceva. Aman se ne accorse e disse al re Assuero: C è un popolo disseminato in tutte le province del tuo regno che non osserva le tue leggi. Se così piace al re, si ordini che venga sterminato . Il re accettò la richiesta di Aman e decise che tutti gli Ebrei sarebbero stati uccisi in un giorno prestabilito. Mentre il re e Aman festeggiavano la decisione presa, la città di Susa era costernata. Ma né il re né Aman sapevano che la regina Ester era ebrea. Quando Mardocheo seppe quanto era stato deciso, uscì di casa e manifestò la sua disperazione per le strade della città. Poi mandò un messaggero a Ester per raccontarle quanto era accaduto. Perciò chiese a Ester di presentarsi al re per domandargli grazia e per intercedere in favore del suo popolo. Le fece dire: Chi sa che tu non sia stata elevata a regina proprio in previsione d una circostanza come questa? . Dopo tre giorni di digiuno, la regina Ester, vestita con i suoi abiti regali, andò dal re. Sapeva che egli avrebbe potuto condannarla per essere andata da lui senza essere stata chiamata. Ma al contrario,Assuero l accolse con gioia. Invece di manifestare subito le sue richieste, Ester invitò il re e Aman ad un banchetto. Il re e Aman andarono al banchetto preparato dalla regina Ester. Il re, giunto al cospetto della regina, le chiese che cosa desiderasse da lui, allora la regina Ester rispose: La mia richiesta è che mi sia concessa la vita e con me sia risparmiato anche il mio popolo. Perché io e il mio popolo siamo stati venduti per essere distrutti, uccisi, sterminati . Subito il re Assuero chiese alla regina: Chi è e dov è colui che ha pensato di fare una cosa simile? . Ester rispose: Il nemico è quel malvagio di Aman . Il re s infuriò, e quando seppe, da una serva, che Aman aveva già perfino fatto erigere un patibolo per far impiccare Mardocheo, decise che Aman, e non Mardocheo, sarebbe stato impiccato su quel patibolo e che Mardocheo fosse nominato capo della corte al posto di Aman. Ester 3-8 Attività 1. Chi voleva sterminare gli Ebrei? ...................................................................................... 2. Ester era ebrea? ...................................................................................... 3. A che cosa serviva un patibolo? ...................................................................................... 116

La grande decisione di Ester