Zaccheo, l’esattore delle tasse diventa un uomo generoso

Storie Bibbia 2011-2_BIBBIA 04/03/11 00:24 Pagina 166 NUOVO TESTAMENTO 82. Zaccheo, l esattore delle tasse diventa un uomo generoso Gesù e i Suoi discepoli erano in cammino verso Gerusalemme per festeggiare la Pasqua. Quando arrivarono a Gerico c era già una grande folla che li seguiva. In quella città c era un uomo molto ricco di nome Zaccheo, il capo dei pubblicani, addetto a raccogliere le tasse per conto degli occupanti Romani e, per questo fatto considerato un peccatore. Zaccheo aveva sentito parlare di Gesù e adesso che era arrivato a Gerico non voleva per nessun motivo perdere la possibilità di riuscire almeno a vederlo. Poiché era piccolo di statura, incurante di quello che avrebbe pensato la gente, corse davanti alla folla che seguiva Gesù e si arrampicò su un sicomoro per poterLo vedere passare. Quando Gesù arrivò sotto il sicomoro, invece di proseguire si fermò, alzò lo sguardo e gli disse: Zaccheo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua . Zaccheo scese in fretta e lo accolse a casa sua pieno di gioia. Nel vedere Gesù insieme a Zaccheo, molti ebbero da ridire e mormorarono: andato ad alloggiare da un peccatore! . Ma quel giorno avvenne un cambiamento in Zaccheo. Alzatosi da tavola, disse al Signore: Ecco, Signore, io do la metà dei miei beni ai poveri; e se ho frodato qualcuno, restituisco quattro volte tanto . Gesù gli rispose: Oggi la salvezza è entrata in questa casa; il Figlio dell uomo infatti è venuto a cercare e a salvare ciò che era perduto . Luca 19, 1-10 Attività 1. Come si chiamava l uomo piccolo di statura? ...................................................................................... 2. Come mai si arrampicò su un albero? ...................................................................................... 3. Dopo aver incontrato Gesù, Zaccheo imparò ad amarlo? ...................................................................................... 166

Zaccheo, l’esattore delle tasse diventa un uomo generoso