Giuseppe si fa riconoscere dai suoi fratelli

Storie Bibbia 2011-1_BIBBIA 04/03/11 00:21 Pagina 32 ANTICO TESTAMENTO 15. Giuseppe si fa riconoscere dai suoi fratelli Venne una grande carestia e Giacobbe mandò dieci dei suoi figli, escluso Beniamino, in Egitto perché comprassero del grano. Come giunsero in Egitto, i dieci fratelli furono portati davanti al Vicerè, ma non lo riconobbero. Giuseppe invece, pur avendoli riconosciuti fece finta di niente e li trattò duramente e li accusò di essere delle spie. Li tenne così in carcere per tre giorni, poi li liberò e dopo aver tenuto Simeone come ostaggio, fece loro promettere che la volta successiva sarebbero tornati anche con il fratello più giovane. Quindi ordinò ai suoi servi di riempire i loro sacchi di provviste e di nascondere all interno dei sacchi il denaro con il quale avevano pagato i loro acquisti. Quando furono tornati a Canaan, i fratelli aprirono i sacchi e trovarono, fra le provviste, anche il loro denaro. La cosa li turbò molto anche perché non sapevano come dire a Giacobbe che la volta successiva avrebbero dovuto portare con loro anche il fratello più piccolo Beniamino. Quando però il grano finì non ci fu altra scelta: Beniamino doveva andare con loro o sarebbero tutti morti di fame. Tornarono perciò in Egitto, e si ripresentarono a Giuseppe prostrandoglisi davanti. Giuseppe nel vedere Beniamino si commosse e dovette nascondersi per non piangere davanti a loro. Poi fece preparare per loro un banchetto. Il mattino successivo, quando i sacchi dei fratelli furono nuovamente riempiti di grano, Giuseppe ordinò ai suoi servi di nascondere la sua coppa d argento nel sacco di Beniamino. I fratelli non erano ancora lontani quando furono raggiunti dalle guardie di Giuseppe che informarono i fratelli che era sparita la coppa d argento del suo padrone. I fratelli scaricarono e aprirono ciascuno il proprio sacco, le guardie incominciarono a frugare nei vari sacchi e nel sacco di Beniamino fu trovata la coppa. I fratelli furono di nuovo portati alla presenza di Giuseppe di fronte al quale, spaventati e attoniti, si prostrarono supplicando pietà per Beniamino ed evitare così un altro grosso dolore al vecchio padre. A questo punto Giuseppe fu sicuro che i suoi fratelli erano cambiati e decise di rivelarsi. Fece uscire i servitori dalla stanza e disse, fra la commozione di tutti, Io sono Giuseppe, vostro fratello, quello che voi avete venduto . Poi li baciò e pianse stringendoli a sé. Quindi diede loro carri e provviste per il viaggio e disse loro: Andate a casa e portate qui nostro padre Giacobbe e il resto della famiglia e vivrete insieme a me nella terra di Gosen . Genesi 42-46 Attività 1. Perché Giacobbe manda alcuni suoi figli in Egitto? ...................................................................................... 2. Perché Giuseppe fu così duro con i suoi fratelli? ...................................................................................... 3. Giuseppe in realtà amava ancora i suoi fratelli nonostante quello che gli avevano fatto? ...................................................................................... 32

Giuseppe si fa riconoscere dai suoi fratelli