Mosè nel fiume Nilo

Storie Bibbia 2011-1_BIBBIA 04/03/11 00:21 Pagina 34 ANTICO TESTAMENTO 16. Mosè nel fiume Nilo Alcuni secoli dopo la morte di Giuseppe, salì sul trono d Egitto un nuovo faraone che temeva che i discendenti degli Israeliti, diventati ormai molto numerosi, potessero diventare una nazione troppo forte e indipendente. Egli perciò radunò il suo popolo e disse: Il popolo dei figli d Israele è più numeroso e più forte di noi. Prendiamo provvedimenti nei suoi riguardi per impedire che aumenti, altrimenti, in caso di guerra, potrebbe unirsi ai nostri nemici e combattere contro di noi . Allora gli Ebrei vennero ridotti in schiavitù e vennero loro imposti dei sovrintendenti che li obbligavano a lavorare duramente dall alba al tramonto. Ma quanto più gli Egiziani opprimevano il popolo, tanto più esso si moltiplicava, allora il faraone diede l ordine di gettare nel Nilo ogni nuovo figlio maschio ebreo. Ad una famiglia israelita era appena nato un bambino. La madre riuscì a tenerlo nascosto per tre mesi, poi, per paura che glielo trovassero, prese una cesta di papiro, la spalmò di bitume e di pece in modo che non vi entrasse l acqua, vi mise dentro il piccolo e la depose fra i giunchi sulla riva del Nilo. La sorella del bambino, Miriam, si nascose ad osservare da lontano che cosa gli sarebbe accaduto. La figlia del faraone nel frattempo era scesa al Nilo per fare il bagno. Mentre passeggiava con le sue ancelle lungo la sponda, vide la cesta fra i giunchi e mandò una sua schiava a prenderla. Quando l aprì vide il bimbo che piangeva, ne ebbe compassione e disse: un bambino degli Ebrei . Miriam disse allora alla figlia del faraone: Devo andarti a chiamare una nutrice tra le donne ebree, perché lo allatti per te? . La figlia del faraone rispose di sì, allora la fanciulla andò a chiamare sua madre. Quando la donna arrivò, la figlia del faraone le disse: Porta con te questo bambino e allattalo per me; io ti darò un salario . La donna lo prese e lo allattò. Quando il bambino fu cresciuto, lo condusse alla figlia del faraone. Egli divenne come un figlio per lei e lo chiamò Mosè che significa salvato dalle acque. Esodo 1-2, 10 Attività 1. Come si chiamava il bambino che fu messo nella cesta sul Nilo? ...................................................................................... 2. Perché sua madre lo dovette affidare alle acque del Nilo? ...................................................................................... 3. Chi trovò il bambino? ...................................................................................... 34

Mosè nel fiume Nilo