Samuele, un bambino affidato a Dio

Storie Bibbia 2011-1_BIBBIA 04/03/11 00:21 Pagina 72 ANTICO TESTAMENTO 35. Samuele, un bambino affidato a Dio Nel frattempo un nuovo giudice era stato posto alla guida di Israele. Il suo nome era Eli; egli era anche il sacerdote del tempio, dove il popolo si recava a pregare. Non lontano dal tempio viveva un uomo di nome Elkana che aveva due mogli, come era usanza a quei tempi: una chiamata Anna, l altra Peninna. Peninna aveva molti figli mentre Anna non ne aveva nessuno. Un giorno in cui era particolarmente afflitta, Anna andò a presentarsi al tempio del Signore. In quel momento il sacerdote Eli era seduto davanti ad uno stipite del tempio.Anna, con l animo pieno di tristezza e piangendo a dirotto, innalzò una preghiera al Signore e fece questo voto: Signore, se mi darai un figlio maschio, io te lo offrirò per tutti i giorni della sua vita . Allora Eli che aveva sentito e visto tutto le disse: Va in pace, e il Dio di Israele ti conceda ciò che hai chiesto . Il Signore diede ascolto alla preghiera di Anna e le diede un figlio. Lei lo chiamò Samuele, che significa ottenuto da Dio . Dopo averlo svezzato lo portò ad Eli e gli disse: Mio signore, io sono quella donna che tempo fa era stata qui a pregare il Signore per avere questo bambino e il Signore me l ha concesso. Perciò io ora lo restituisco al Signore: crescerà nella casa di Dio . Quindi Anna e il marito ritornarono alla loro casa e il bambino rimase con Eli. Samuele aiutava Eli nei lavori del tempio: accendeva le lampade, apriva le porte, preparava l incenso e si prendeva cura di Eli che, invecchiando, era divenuto quasi cieco. In quel tempo i figli d Israele, oppressi dal popolo dei Filistei, aspettavano con ansia che Dio parlasse di nuovo al Suo popolo, come aveva fatto con Mosè, Giosuè e Gedeone. Quando Samuele fu adulto, iniziò a viaggiare fra gli Israeliti. Portava a tutti la Parola di Dio e questo messaggio: Se ritornerete al Signore con tutto il cuore, e abbandonerete i vostri falsi idoli, Dio vi libererà dal giogo dei Filistei . La gente ascoltò Samuele e si liberò delle immagini che raffiguravano il dio Baal. Quando i Filistei minacciarono ancora una volta Israele, Samuele chiese aiuto al Signore e Dio esaudì le sue preghiere e aiutò gli Israeliti a sconfiggere l esercito dei Filistei. Samuele fu giudice d Israele per tutta la sua vita e il popolo ebbe sempre fiducia in lui poiché governava con saggezza e rettitudine. 1 Samuele 13; 7 Attività 1. Qual era il nome del sacerdote del tempio? ...................................................................................... 2. Per che cosa pregò Anna? ...................................................................................... 3. Dio esaudì le sue preghiere? ...................................................................................... 72

Samuele, un bambino affidato a Dio